Il famoso fungo dell’estate del 2010

Quel giorno io Pillo e Paolo di mattino presto ci eravamo dati appuntamento al ponte, alla confluenza delle stradine che conducono alle varie baite, andavamo per funghi porcini il cui profumo avevamo percepito nettamente lungo le stradine di Pezzoro, (il…

leggi »

Lo scherzo di Tano

Nella cascina isolata a ridosso degli Stalletti Alti, Tano  ha organizzato due piccoli orti, li ha recintati e differenziati: nel più piccolo ha messo tre piante di zucchine, in quello più grande, cetrioli, insalate, sedani, porri e qualche cavolo.  Quasi…

leggi »

L’orto di Elsa

Dalla chiesa per una ripida stradina si sale al nido d’aquila in località Carde, il primo avviso è di Giada, il cane femmina guardiano del luogo e amico degli amici, ad ogni arrivo,  riconosciuto il visitatore  rientra nella sua stanza…

leggi »

Le uova appese nella storia di Gio

La storia risale agli anni sessanta:  Gio con l’amico del cuore erano ragazzi irrequieti, abitavano in un piccolo paese di montagna, sempre alla ricerca di qualche avventura che potesse distrarli dalla quotidianità fatta di lavoro nei campi,  taglio della legna…

leggi »

Caro bianco e nero

Le incursioni in altri ambiti fotografici che non il solo digitale portano immancabilmente  al bianco e nero, alla fotomeccanica, alla solarizzazione, al seppiato ottenuti in camera oscura con maschere, bagni specifici, filtraggi, variazioni  dei tempi di sviluppo etc. Un mondo…

leggi »

Tutti i twitters dalla capannina e la nuova Home Page

Dopo “duccio” il pettirosso,  le presenze volatili  nel giardino  si sono intensificate e sono apparsi i fringuelli (fringilla coelebs), le cince (cincia montana-cincia crestata-cinciallegra), la passera scopaiola (Prunella modularis);  le lotte  per il cibo sono  a volte intense,  dominatore assoluto …

leggi »

Auguri di Buon Natale …

Auguri di Buon Natale con una nuova storia (Rockefeller, la cornacchia quasi domestica) e la Home Page aggiornata. La neve si fa attendere così come i visitatori pennuti della mangiatoia, il ghiaccio impera e le foto della Home page sono…

leggi »

Rockefeller (la cornacchia quasi domestica)

Gli amici venuti a trovarci stavano per andar via, io ero sceso in anticipo dalle scale per aprire il cancello e mi trovavo nel prato antistante, improvvisamente un fruscio nell’aria ci faceva alzare lo sguardo, delle cornacchie si erano materializzate…

leggi »

Duccio, il pettirosso …

Duccio, il pettirosso (Erithacus rubecola)  migratore e svernante in Italia, è tornato ed ha preso possesso del giardino innevato. L’anno scorso  tagliando degli arbusti dietro casa, un batuffolo di piume rosso-arancio  ha iniziato a saltellare nelle vicinanze con un caratteristico…

leggi »